LIBRERIA EMILIANA

STAMPE E LIBRI  VENEZIANI

DAL XV AL XXI

SECOLO

*

HOME   STIME E ACQUISTI   CHI SIAMO   CONTATTI   DOVE SIAMO  
     
<< torna indietro



Citta, Porto e Rada di Brest Luoghi convicini nella Bretagna ove Attualmente si trova l'Armata di Sua Maestà Cristianissima…


foto
  Autore: Coronelli Vincenzo Maria

EditoreVenezia: presso l'Autore, 1692

CodiceINC38

Periodo: XVII Secolo

Galleria foto: g+







Prezzo di vendita: 900,00 EUR 


Descrizione:

Incisione su rame all'acquaforte e bulino. Foglio unico di due incollati insieme di mm 467 x 624. Carta di filo senza tinte, porosa e spessa. Filigrana non rilevata. Strappo, facilmente restaurabile, senza perdita di testo in prossimità della piega. Ottimo foglio a grandi margini, in carta candida e forte. Titolo in alto al centro entro ricco cartiglio. Toponimi e descrizioni geografiche nella pianta. Proveniente da: "Isolario", Venezia 1697. Coronelli era un religioso dell'Ordine francescano dei Frati Minori Conventuali — di cui fu anche Ministro (superiore) generale — e teologo del Collegium Sancti Bonaventurae a Roma. La sua fama si deve soprattutto ai globi da lui creati a partire da quelli del 1678 per il duca di Parma, che avevano un diametro di 175 cm ed erano di pregevole fattura. Il cardinale d'Estrées, ambasciatore francese di Luigi XIV a Roma, gli ordinò due nuovi globi da offrire al monarca francese. Coronelli si trasferì allora a Parigi nel 1681, dove rimarrà due anni. Realizzati dal 1681 al 1683, queste due sfere, una terrestre (con la rappresentazione del mondo allora conosciuto) e l'altra celeste (con la rappresentazione del cielo alla nascita di Luigi XIV, dipinta e miniata da Jean-Baptiste Corneille con rappresentazioni metaforiche delle costellazioni e dei corpi celesti), misurano 382 cm di diametro e pesano circa 2 tonnellate ciascuna. Appartengono oggi alle collezioni della Bibliothèque nationale de France e sono esposte alla sede François Mitterrand. Negli anni seguenti Coronelli lavorò in giro per l'Europa, per ritornare a Venezia solo nel 1705, quando fondò la prima società geografica al mondo, l'Accademia Cosmografica degli Argonauti, e prese la posizione di cosmografo della Repubblica di Venezia. I primi sei volumi della Biblioteca Universale Sacro-Profana furono pubblicati da Coronelli. Si tratta della prima enciclopedia organizzata in ordine alfabetico. Coronelli morì all'età di 68 anni a Venezia, con centinaia di carte al suo attivo. Alcuni dei globi originali del cartografo sono oggi conservati nella biblioteca nazionale austriaca e in quella dell'abbazia benedettina di Stift Melk, in Austria. Altri due esemplari di globi del 1688 e del 1693 si trovano nella biblioteca di Treviri, in Germania. La Società Internazionale di Coronelli per lo Stodio dei Globi, fondata a Vienna nel 1952, porta il suo nome. Ermanno Armao (1944) p. 108 e seguenti.

 



Ricerca

Categorie
Incisioni
Libri