LIBRERIA EMILIANA

STAMPE E LIBRI  VENEZIANI

DAL XV AL XXI

SECOLO

*

HOME   STIME E ACQUISTI   CHI SIAMO   CONTATTI   DOVE SIAMO  
     
<< torna indietro



Historia venetiana scritta breVemente da Gio. Nicolo Doglioni, delle cose successe dalla prima fondation di Venetia sino all'anno di Christo MDXCVII. All'illustriss. & Eccellentiss. Sig. Giacopo Foscarini Meritiss.Cavalier, & Procurator di S. Marco. Con una tavola copiosissima, per trovare facilmente tutto quello, che di degno, & di memorabil vi si legge.


foto
  Autore: Doglioni Giovanni Nicolò

EditoreIn Venetia: appresso Damian Zenaro, 1598.

CodiceANT1067

Periodo: XVI Secolo

Galleria foto: g+







Prezzo di vendita: 1.300,00 EUR 


Descrizione:

In-4 (21 cm) 1055 (1) Al frontespizio marca xilografica: Salamandra coronata fra le fiamme, in cornice figurata e motto "Virtuti sic cedit invidia". Testatine e finalini. Bella pergamena floscia d'epoca. Alone di gora nelle prime pagine e un forellino da tarlo tra le pagine 665-686 e745-764. Doglioni Giovanni Nicolò (1548-1629). Letterato, nato a Venezia nel 1548 e morto ivi nel 1629. Esercitò il notariato a Venezia e ricoprì la carica di cancelliere dell'officio delle miniere. Zenaro Damiano. Libraio ed editore attivo a Venezia, figlio di Clemente. Aveva bottega a S. Bartolomeo al segno della Salamandra (insegna registrata nel 1563). Per lui lavorarono come commessi Giuseppe Zenaro, figlio di Antonio Maria, Francesco Ravera, figlio di Battista, e Giovanni Battista Ratteri, figlio di Baldassarre. Dal 1584 fece parte della Società dell'Aquila che si rinnova. Dopo il 1587 formò una società con l'erede di Girolamo Scoto, gli eredi di Giovanni Varisco e gli eredi di Melchiorre Sessa. Fu anche in società con Girolamo Franzini. Quasi tutti i tipografi attivi a Venezia in quel periodo lavorarono per lui. Morto nel 1604 o nel 1605.

 



Ricerca

Categorie
Incisioni
Libri